ARTE

[Arte e turismo in bicicletta] Livorno, Monumento dei Quattro mori

Il monumento si erge davanti alla piccola darsena che il granduca Ferdinando I de’ Medici fece scavare sul finire del Cinquecento per ampliare il porto di Livorno; il gruppo scultoreo, posto nei pressi della possente cinta muraria, avrebbe così attestato l’autorità granducale agli occhi dei numerosi viaggiatori che avrebbero fatto

[Cultura e turismo in bicicletta] Firenze, Tabernacolo di Santa Maria della Tromba

Il tabernacolo proviene dall’angolo tra via Calimala e piazza del Mercato Vecchio (attuale piazza della Repubblica), smantellata alla fine dell’Ottocento per far spazio ai nuovi palazzi della piazza “risanata”. Il suo nome derivava da quello di un vicolo detto “della Tromba”, ove risiedevano i “trombetti” del Comune. Era il più grande

Firenze, Chiesa di Orsanmichele

Sul luogo, in via de’ Calzaiuoli a metà strada tra il duomo di Santa Maria del Fiore e Palazzo Vecchio esisteva un monastero femminile con vasti terreni ad orto, nel quale un primitivo oratorio fu sostituito intorno alla metà dell’VIII secolo dalla piccola chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, chiamata

CULTURA

[Cultura e turismo in bicicletta] Biblioteca del Kunsthistorisches Institut in Florenz

La biblioteca del Kunsthistorisches Institut in Florenz (KHI Florenz) si trova in via Giuseppe Giusti a Firenze ed è una delle più ricche a livello italiano e internazionale per lo studio della storia dell’arte e dell’architettura italiana. L’accesso alla biblioteca è riservato agli storici dell’arte. Situata in questa sede dal

[Cultura e turismo in bicicletta] Firenze, ex spedale e convento di San Francesco de’ Macci

L’ospedale, fondato nel 1335 dalla famiglia de’ Macci, aveva annessi convento e chiesa denominata di San Francesco al Tempio de’ Macci. I Macci erano una ricca famiglia ghibellina che aveva le sue case e torri presso via Calzaiuoli attorno a Orsanmichele; confiscati tutti loro beni durante le lotte politiche tra

[Cultura e turismo in bicicletta] Palazzo dell’Arte della Lana a Firenze

L’originaria torre della famiglia Compiobbesi è molto antica (XIII secolo). La famiglia dei Compiobbesi era originaria di Compiobbi, dove ebbe numerose proprietà, come l’antico castello di Compiobbi e la chiesa di San Michele a Compiobbi. Essendo una famiglia ghibellina, dopo la battaglia di Benevento vide incendiate o confiscate molte delle

TURISMO

[ITINERARI/TURISMO] GIRO CICLOTURISTICO DELLA TOSCANA, I PAESI SUL PERCORSO: CASTELLINA IN CHIANTI

Il tumulo di Montecalvario, una tomba etrusca posta nei pressi dell’abitato e datata VII-VI secolo a.C. e la Necropoli del Poggino, posta nei pressi di Fonterutoli, attestano la presenza degli etruschi nella zona. Stando alle campagne di scavo effettuate a partire dagli anni ottanta nella zona di Castellina era certa

[Itinerari/Turismo] Giro Cicloturistico della Toscana, I Paesi sul percorso: Poggibonsi

Dal punto di vista geologico, il territorio di Poggibonsi si è formato nel terziario recente e soprattutto nel Pliocene. I primi reperti di insediamenti umani nel territorio sono preistorici (Neolitico), i più importanti però risalgono all’epoca etrusco-romana, come testimoniano le numerose piccole necropoli sparse a breve distanza dall’attuale abitato sui

Toscana San Donato in Poggio, Wikipedia

[ITINERARI/TURISMO] GIRO CICLOTURISTICO DELLA TOSCANA, I PAESI SUL PERCORSO: SAN DONATO IN POGGIO

La prima testimonianza su San Donato si trova in una carta redatta nella Badia a Passignano in cui un tale Teudegrimo nel 989 dona dei beni posti in località Elceto e Sparpagliapula nel piviere di Sancti Donati in loco Pocie. Altre testimonianze risalgono al 1020 in occasione di un’altra donazione

[ITINERARI/TURISMO] GIRO CICLOTURISTICO DELLA TOSCANA, I PAESI SUL PERCORSO: PASSO DEI PECORAI (FRAZIONE)

Il Passo dei Pecorai è una piccola frazione situata nel fondovalle, della provincia di Firenze, nel comune di Greve in Chianti. Nonostante il nome, il passo non è posto in cima ad una montagna, bensì in fondovalle vicino al fiume Greve nell’omonima valle. Le strade principali hanno subito una modifica

MEDIA [FOTO e VIDEO]

[ITINERARI/TURISMO] GIRO CICLOTURISTICO DELLA TOSCANA, I PAESI SUL PERCORSO: Frazione di Madonna di Pietracupa

La frazione o località di Madonna di Pietracupa dista 6,59 chilometri dal medesimo comune di Tavarnelle Val di Pesa di cui essa fa parte. La frazione o località di Madonna di Pietracupa sorge a 400 metri sul livello del mare. Il santuario di Santa Maria delle Grazie si trova a

30mo Giro Cicloturistico Toscana, alcune foto

Le foto di seguito sono inviate cortesemente da Gianni Bartoli, Presidente del ACD Bicisporteam – Firenze. Le dimensioni sono ridotte a 600×400 pixel. Per chi desidera vedere le foto in un formato più grande rivolgersi al Presidente. Related posts: 30ma Edizione 2016: rassegna stampa Il 30mo GdT 2016 Confermato migliore

30mo Giro della Toscana 2016, omaggio zaino: in memoria di Enzo Scarselli; ideatore evento

Il 30mo Giro Cicloturistico della Toscana che si svolgerà l’11 Settembre 2016 in Toscana, con partenza e arrivo dall’Area Feste nel Viale Tanini – località Galluzzo – a Firenze, consegnerà in omaggio, ai primi 500 iscritti alla gara, lo zaino con i gadgets, che vedete sotto in foto. Related posts:

VIDEO SUL 30MO GIRO CICLOTURISTICO DELLA TOSCANA 11-9-2016, CREATO DA EMMEGIPRESS PER BICISPORT – FIRENZE!

BLOG