Sul luogo, in via de’ Calzaiuoli a metà strada tra il duomo di Santa Maria del Fiore e Palazzo Vecchio esisteva un monastero femminile con vasti terreni ad orto, nel quale un primitivo oratorio fu sostituito intorno alla metà dell’VIII secolo dalla piccola chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, chiamataContinua a leggere…

La famiglia dei Macci era un’importante famiglia fiorentina del XIII secolo, che possedevano numerose case e torri, compresa una loggia, tra via dei Calzaiuoli e Orsanmichele, ma essendo di fede ghibellina, subirono la confisca dei beni e l’esilio dopo la battaglia di Benevento (1260), per rientrare poi in città moltoContinua a leggere…

L’orologio liturgico, dotato di un meccanismo nei vani interni della controfacciata, seguiva un movimento innanzitutto opposto agli orologi odierni, cioè antiorario, ed era diviso in spicchi che segnavano ventiquattro ore, segnate con numeri romani. Segue la cosiddetta hora italica, un giorno diviso in 24 “ore” di durata variabile a secondaContinua a leggere…

Il tabernacolo di Boldrone si trova in via di Boldrone angolo via dell’Osservatorio a Firenze, in zona Quarto. Conteneva un gruppo di affreschi di Jacopo Pontormo, databili al 1521-1522 circa e oggi è esposto nel palazzo dell’Arte dei Beccai a Firenze, sede della Accademia delle Arti del Disegno (in locoContinua a leggere…

Il granduca Francesco I de’ Medici volle far costruire la Tribuna degli Uffizi quando, nel 1584, decise di trasferire il contenuto dello Studiolo di Palazzo Vecchio, realizzato tra il 1570 e il 1572, in questo nuovo ambiente: qui gli oggetti, collocati su più piani, avrebbero trovato una sistemazione più ordinataContinua a leggere…

Pagina 1 di 212