[GIRO DELLA TOSCANA] I PAESI SUL PERCORSO: BARBERINO VAL D’ELSA

[GIRO DELLA TOSCANA] I PAESI SUL PERCORSO: BARBERINO VAL D’ELSA

La sua storia è legata alla distruzione di Semifonte da parte dei Fiorentini nel 1202. Il suo sviluppo fu legato soprattutto al fatto di essere sulla Strada Regia Romana che collegava Firenze con Roma. La sua forma urbana è a pianta ellittica e si conservano le due porte di accesso al borgo (porta Romana è integra, porta Fiorentina è ricostruita). Il palazzo Pretorio in facciata conserva numerosi stemmi del XV secolo. Da segnalare anche il palazzo Barberini e lo Spedale dei Pellegrini.

Il territorio comunale di Barberino Val d’Elsa si estende per 65,88 chilometri quadrati ed è posto sulle colline comprese tra la Val di Pesa e la Val d’Elsa. Il dislivello altimetrico è compreso tra un minimo di 71 metri s.l.m. nella piana del fiume Elsa sotto la frazione di Vico d’Elsa ad un massimo di 540 m nella zona di Olena; il capoluogo è posto a 373 m s.l.m. Poco meno della metà del territorio è compresa nel Chianti Classico.

Confina con i comuni di Tavarnelle Val di Pesa, Castellina in Chianti, Poggibonsi, San Gimignano, Certaldo e Montespertoli.

Wikipedia