[comunicato finale] Giro della Toscana: fiore all’occhiello nel circuito del Granducato di Toscana.

27mo_giro_della_toscana_2013(Comunicato finale – work in progress) – La è una regione che, grazie alla sua e alla sua forte unità culturale e linguistica, è una delle regioni italiane con la più antica e definita identità. Il nome è antichissimo e deriva dall’etnonimo usato da Greci e Latini per definire la terra abitata dagli Etruschi: “Etruria”, trasformata poi in “Tuscia” e poi in “Toscana”.  

Il della Toscana di quest’anno, giunto alla sua 27ma Edizione, ed al quinto Trofeo Memorial Roberto Bellatti, era inserito come prova cicloturistica, fuori abbonamento, nel circuito del Granducato di Toscana. I tre , corto (55 km), medio (110 km) e lungo (149 km), erano  frecciati in vari incroci e posizionati anche lungo il percorso.

Le tre zone identificate dall’organizzazione “a rischio”, sia nel manto stradale che nella percorribilità, avevano cartelli di colore giallo di allerta e, in zona La Ripa,  c’era inoltre un apposito staff che avvertiva i ciclisti indicando i punti di pendenza e scarsa visibilità; altresì alcuni di questi addetti erano ben posizionati ove la strada si restringeva, in particolare modo nella zona dell’abitato.

La premiazione è avvenuta come da programma alla presenza dei rispettivi rappresentanti delle squadre partecipanti e delle autorità locali. Il Presidente del Bicisporteam, Gianni Bartoli, dopo aver ringraziato i presenti per la partecipazione, ha consegnato alcuni premi, fra i quali il Memorial Roberto Bellatti (giovane atleta del Bicisporteam, deceduto per una brutta malattia).

L’organizzazione riconosciuta impeccabile come nelle precedenti edizioni, dalla maggior parte dei partecipanti, ha confermato la ottimale coordinazione.

Per gli amanti delle cifre, è da segnalare che, dopo i 546 partenti del 2008, ce ne sono stati 726 nel 2009, 1086 nel 2010, mentre nel 2011 erano 890. Nel 2012: 1297 e quest’anno, causa il tempo climatico incerto, i partecipanti si sono fermati comunque alla bella cifra di 900!

NOTE

Immagine 1

Al 27mo , il team ha avuto la lieta presenza di un atleta, Kazushige Ogata, che abita molto lontano: il Giappone. La partecipazione è stata molto gradita, considerando che per venire a Firenze, l’atleta ha fatto ben 31 ore di volo. A dx  la che lo ritrae alla partenza del Galluzzo con accanto Alessandro Taddei, un addetto dello staff.

.*.

Bicisporteam – Firenze
Federico Mattaliano

———

Le squadre che hanno ottenuto il  maggior punteggio.

27mo_giro_della_toscana2013

Il documento per intero è in quest’altra pagina.

————